«

»

Ago 01 2012

Stampa Articolo

La marcia della speranza

PER L’UNITÀ DELLA R.D. CONGO

 

Il 21 luglio, nel corso di una conferenza stampa presso il Centro interdiocesano di Kinshasa, il Segretario Generale della Conferenza Episcopale Nazionale del Congo (CENCO), P. Santedi Léonard, ha reso pubbliche le cinque azioni concordate dai Vescovi congolesi per tradurre nei fatti il rifiuto della Chiesa cattolica nei confronti della balcanizzazione della RDCongo e il suo impegno per la pace all’Est del Paese. Si tratta di:

1. un Triduo di Preghiera per la pace, l’unità e l’integrità territoriale dal 31 luglio al 1° agosto 2012,

2. una marcia della speranza prevista per il 1 ° agosto 2012,

3. una raccolta di fondi in favore delle vittime degli orrori della guerra,

4. un’azione di sensibilizzazione per coloro che decidono a livello nazionale e internazionale;

5. una visita pastorale di solidarietà presso le diocesi colpite da conflitti armati, alla quale parteciperanno i vescovi delegati delle varie province ecclesiastiche coordinati dalla Presidenza della CENCO.[1]