«

»

Giu 14 2012

Stampa Articolo

A TEATRO CON GLI STUDENTI, IN SCENA PACE E DEMOCRAZIA

Misna – 13 giugno 2012

Trionfo della democrazia e consolidamento della pace”: questo il tema della decima edizione del Festival di teatro e animazione universitario (Festamu) che si terrà a Kisangani, nella zona orientale del paese, dal 20 al 27 luglio. I preparativi sono già in corso affinché “le amministrazioni pubbliche non perdano l’occasione di dimostrare quanto tengono alla democrazia” ha affermato Jules Molasso, coordinatore nazionale del Circolo Amici della Cultura e dell’Eccellenza (Cace), ente promotore dell’evento.

 

Finora sono 17 le compagnie teatrali in competizione ma è ancora in attesa la lista definitiva dei partecipanti che provengono da tutte le realtà accademiche del paese, dalle facoltà umanistiche a quelle scientifiche unite per la costruzione della pace attraverso la cultura e lo sviluppo.

 

Non è un caso che sia proprio Kisingani a ospitare un festival che si propone di “educare attraverso l’arte” spiega Molasso: la città è stata il teatro di diversi conflitti, tra cui gli scontri del 1999 tra le milizie ruandesi e ugandesi nella Seconda Guerra del Congo. “C’è bisogno di esorcizzare i fantasmi della guerra – spiegano gli organizzatori – e dimostrare che la Repubblica Democratica del Congo è una realtà unita e gli studenti sono disposti a partecipare da tutte le province del paese”.

 

L’invito a prendere parte all’organizzazione del festival è stato esteso anche alla Monusco, la missione locale delle Nazioni Unite, per costruire una rete di iniziative che coinvolgano l’Onu e le strutture locali.

 

[AG]