Mag 14 2012

R.D. CONGO: A GOMA, DONNE IN PIAZZA CONTRO LA GUERRA

Fonte: Atlasweb – 10 maggio 2012

 

No alla guerra delle armi, no alla guerra del business: lo hanno scandito oggi le donne di Goma, scese in piazza per esprimere la loro rabbia per la nuova, ennesima, ondata di insicurezza che sta attraversando il Nord-Kivu.

“No all’impunità, no ai favoritismi, no alla balcanizzazione” hanno scritto le “mamans” (le mamme, così si chiamano le donne nella Repubblica Democratica del Congo) sui manifesti di carta esposti attorno alla rotatoria ‘Signers’ di Goma, il capoluogo della provincia nord-orientale costretto, in questi giorni, ad accogliere migliaia di sfollati.

Le autorità cittadine e regionali continuano ad invitare la popolazione a tornare nei villaggi. Il generale dissidente Bosco Ntaganda, all’origine di tensioni dai primi di aprile, sarebbe in fuga con i suoi uomini verso il vulcano Nyaragongo, nel parco dei Virunga, a nord di Goma.

Ieri, il portavoce delle operazioni militari locali, il colonnello Sylvain Ekenge, ha presentato al pubblico e al capo di stato maggiore dell’esercito, generale Gabriel Amisi Kumba, un arsenale di armi pesanti presumibilmente abbandonate da Ntaganda in una fattoria del suo feudo del Masisi, a nord-ovest da Goma.